Tari

Biometano discarica Guglionesi impianto

Guglionesi - sfida green

Taglio del nastro per l’impianto biometano: 450 metri cubi l’ora di energia pulita dalla frazione organica foto

A Guglionesi in contrada Vallone Cupo inaugurato oggi l'impianto dell’azienda Foglia, già titolare e gestore della discarica ora coinvolta da lavori di ampliamento. Con una tecnica che elimina dal processo produttivo la combustione, l'impianto produrrà energia pulita che vale 150.000 pieni di auto all'anno oppure il fabbisogno energetico per 3900 famiglie. Il metano è ricavato direttamente dall’umido della differenziata, trattato con macchinari specifici e immesso sulla rete nazionale. Intervenuti all’inaugurazione numerosi rappresentanti istituzionali, fra cui il sindaco di Guglionesi Bellotti e l’assessore regionale Cavaliere.

Consiglio comunale

Tensione in consiglio comunale

Rifiuti, aumentano costi della municipalizzata e tasse per i campobassani. Scontro in Aula

Nel 2020 l'imposta sarà aumentata di una percentuale tra il 2 e il 4%. Sul tavolo le ombre sulla Sea Servizi e Ambiente che si occupa della raccolta rifiuti. Duro scontro tra l'assessore all'ambiente Cretella e il consigliere del Partito Democratico, Giose Trivisonno. La proposta di deliberazione sull’aumento della Tari passa con 17 voti favorevoli della maggioranza e 6 contrari delle minoranze.

tari

Il focus di confcommercio

La Tari aumenta ma i servizi sono sotto la sufficienza. Isernia molto meglio di Campobasso

Lo studio di Confcommercio fa il punto sulla Tari, la tassa locale sui rifiuti che nel 2018 è aumentata pressochè ovunque a fronte di servizi sotto la sufficienza. Il focus molisano prende in esame i due capoluoghi di provincia. E Campobasso è maglia nera. Se a Isernia la Tari pro-capite è 97,6 euro, nel capoluogo di regione questa sale a 145,1. Ma la percentuale di differenziata è, rispettivamente, del 50% contro il 13%.