Tar

ennio cerio scuola

Don camillo e peppone 4.0

La scuola lo boccia ma il Consiglio di Stato lo promuove: tutta colpa della guerra tra Pd e Lega

Il ragazzino non era stato ammesso alla classe successiva pur avendo la stessa condotta didattica del suo fratellino gemello, invece promosso. Riformata la sentenza del Tar, l'avvocato Ennio Cerio ha smontato la tesi della scuola vincendo l'ultimo grado di giudizio. Ma in paese si vocifera che quella bocciatura sia stata una questione di di presunta acredine politica