Quantcast

tar molise

Campitello dicembre 2020

Bandi & incompatibilità

Famiglia Muccilli-Albanese annuncia: “Gestiremo gli impianti di Campitello”. Il Comune blocca tutto: “C’è conflitto d’interessi”

In un comunicato stampa la famiglia Muccilli-Albanese ha ufficializzato che gestirà gli impianti di risalita e quello di innevamento programmato di Capracotta e di Campitello. Tuttavia sulla stazione sciistica matesina pende il doppio ricorso presentato dall'amministrazione di San Massimo che si è rivolta al Tribunale amministrativo regionale per l'incompatibilità tra chi ha aggiudicato il bando, l'amministratore di Funivie Molise Nicola Ianiro, e un socio della società che lo ha vinto.

Campitello dicembre 2020

La querelle al tar

Debiti, mancato affidamento degli impianti e ora la guerra giudiziaria tra Regione e Comune: il ‘pasticcio’ di Campitello

Si è discusso ieri - 16 dicembre - davanti ai giudici del Tribunale amministrativo il ricorso presentato dall'amministrazione guidata da Alfonso Leggieri contro il bando regionale giudicato illegittimo in sette punti: assente ad esempio la clausola sociale di salvaguardia di 25 dipendenti di Funivie Molise, la partecipata della Regione che deve versare 400mila euro al Comune di San Massimo. Intanto nella stazione sciistica ci sono 75 centimetri di neve ma senza la manutenzione e il collaudo sono chiusi 3 impianti sui 4 presenti.

Scarabeo e Tedeschi

Politica in fibrillazione

Consiglieri supplenti, punto e a capo: il Tar respinge il ricorso per difetto di giurisdizione

Prima vittoria davanti ai giudici amministrativi del presidente Donato Toma: Antonio Tedeschi e Massimiliano Scarabeo, estromessi lo scorso aprile, non rientranno in Consiglio regionale. In attesa di capire se si rivolgeranno al giudice ordinario, i due politici venafrani osservano l'ingarbugliata situazione politica regionale: se passasse la sfiducia e si tornasse al voto, entrambi potrebbero rimettersi in gioco e presentarsi agli elettori.