statistica

 Vincenzo Nardelli

La conoscenza contro la paura

“Attenti a fare paragoni tra le 2 ondate, i numeri non ce lo consentono”. Positivi, tamponi, indice Rt: l’esperto di statistica spiega i dati – GRAFICI e ANALISI

Siamo bombardati da numeri e cifre ogni giorno che tuttavia non spiegano nulla, o quasi, sull’andamento del virus in Italia e in Molise. Vincenzo Nardelli, esperto di statistica di San Martino in P. che ha già partecipato nella prima fase della epidemia al progetto CoVstat con un team di esperti, e che ora sta collaborando a un gruppo di ricerca prestigioso, decodifica i dati, fornisce grafici ma chiarisce che in assenza di uno studio con un campione statistico è impossibile ricavare informazioni pure necessarie sui nuovi positivi. “I numeri giornalieri sono inaffidabili perché risentono di troppe variabili, a cominciare dai tamponi”.

bare bergamo tenda covid

L'indagine nazionale

Decessi Covid, sarebbero 30mila più della cifra ufficiale. Le differenze col 2019

L'indagine è dell'Unsic e prende come parametro principale il numero di morti nello stesso periodo del 2019 e lo confronta col 2020. L'ipotesi è che i decessi per Covid sarebbero intorno ai 57mila, 30mila in più rispetto alla cifra ufficiale. E in Molise? Lo scollamento sarebbe minimo: solo in 3 comuni l'incremento di decessi è più significativo (ma comunque contenuto)