spiagge

Spiagge deserte

Chiusura mentale

Turismo anno Zero. “Tutto chiuso mentre l’estate continua. Non siete imprenditori ma impiegati”

Fa discutere sui social il racconto di una molisana che sta trascorrendo un periodo di vacanza con la famiglia a Termoli. In uno scenario surreale, con lidi smantellati e attività chiuse malgrado il bel tempo e le prenotazioni settembrine. Lo riproponiamo anche qui perché è uno spunto valido e molto attuale sul modo di fare turismo e concepire la ospitalità in un territorio che dovrebbe puntare sul suo "tesoro" ma che sistematicamente tradisce la sua vocazione.