sepoltura

 Montecilfone rinvenimento archeologico

Montecilfone

Dagli scavi per il metanodotto una scoperta archeologica: insediamento preistorico eccezionale, c’è anche la sepoltura di un infante

Una scoperta straordinaria vicino il cimitero comunale, fatta durante gli scavi per il tracciato del gasdotto Larino-Chieti: gli archeologi diretti dalla Sovrintendenza hanno trovato una stratificazione complessa, che abbraccia un arco cronologico dalla preistoria all’età medievale. Tra i rinvenimenti più entusiasmanti un edificio templare di età romana, due fornaci a pianta rettangolare, la sepoltura di un infante, con corredo vascolare e con due ovini, databile all’età eneolitica, periodo della Preistoria di transizione tra l’età della pietra levigata e l’età del bronzo. Il sindaco Giorgio Manes annuncia di essere già al lavoro per la valorizzazione del sito, che non comprometterà i lavori per la realizzazione del metanodotto.

Claudia Giannotti

L'addio all'artista

“Voglio essere sepolta a Campobasso”: le ultime volontà di Claudia Giannotti, che recitò con Alberto Sordi

La brava attrice teatrale ma anche cinematografica e televisiva è deceduta domenica 26 luglio a Torino, dove abitava da anni. Ma il legame con la sua città di origine è rimasto saldo: mercoledì sarà tumulata nel cimitero di San Giovanni dei Gelsi, il feretro è atteso dalla sorella che ha dato comunicazione del decesso attraverso un necrologio. Molti la ricordano nella parte della dottoressa Natoli, nel film con ‘Il prof. Guido Tersilli’ al fianco di Alberto Sordi.