Selvapiana

Palazzetto dello sport Selvapiana Campobasso

Sport & infrastrutture

Il palazzetto di Selvapiana sarà ristrutturato per la serie A di basket. La Magnolia anticipa i soldi per i lavori

I lavori sono già partiti, come annuncia il sindaco Gravina: “Una parte sarà anticipata dalla società di pallacanestro, il resto sarà oggetto di finanziamento da parte della Regione. L’obiettivo più importante è che per l’inizio della stagione sia tutto pronto”. Bisogna mettere a posto il tetto, installare un parquet di ultima generazione e probabilmente predisporre anche le curve per i tifosi.

Stadio Selvapiana

La storia infinita di selvapiana

Lavori allo stadio, si candidano 200 imprese. Ma mancano 100mila euro per la videosorveglianza

Tra un paio di settimane l'assegnazione. Le ulteriori risorse sono nel bilancio di previsione ma non nelle casse comunali perché non sono arrivate le relative entrate a causa del covid. L'assessore allo sport Praitano: ""Bisognerà farsi venire qualche altra idea, ne parlerò in questi giorni con il dirigente". Intanto, è stato assegnato al geometra Olindo Fiorilli l'incarico di responsabile unico del procedimento dei lavori per 700mila euro che andranno ultimati entro settembre 2021.

Stadio Selvapiana

Campobasso

Lavori allo stadio di Selvapiana, “entro settembre capienza a 7500 posti”

L'assessore ai lavori pubblici, Giuseppe Amorosa, annuncia che "verranno utilizzati i 200.000 euro stanziati dal Comune, a luglio ci sarà l’affidamento". Entro settembre 2021, invece, si procederà con il secondo step di lavori che sarà possibile grazie alle risorse messe a disposizione dalla Regione e che porteranno l'impianto di Selvapiana ad avere una capienza intorno ai 15mila spettatori.

Curva

Campobasso

Stadio, 300mila euro dal Comune “per arrivare a 8mila posti e ospitare l’Under 21”

La somma è stata stanziata da Palazzo San Giorgio per il ripristino dei copriferro e la copertura del cemento ammalorato. L’assessore allo sport, Luca Praitano, spiega che “è previsto un intervento complessivo di 300mila euro da parte del Comune, di cui 200mila da utilizzare quest’anno, 100mila l’anno prossimo”. Un progetto ad ampio respiro che prevede a giugno del 2020 l’arrivo della Nazionale Under 21: il primo step è quello di portare la capienza “ad almeno 7-8mila spettatori e poi pensare di arrivare fino a 14mila posti, questo però non nell’immediato”.