scomparsa

victorine bucci collage

Suicidio, disgrazia o omicidio?

Vicky Bucci, terminati gli esami sul cadavere: i funerali la prossima settimana. La Procura incastra le tessere del giallo

Il professor Francesco Introna e la sua equipe medico-legale hanno concluso gli accertamenti irripetibili sulla salma ancora sotto sequestro giudiziario della 42enne Victorine, trovata morta nella sua Fiat Panda finita in fondo al mare. Attesa per conoscere l’esito dell’autopsia, mentre il corpo sarà restituito alla famiglia la prossima settimana.

Vicky varie foto da porto

Termoli

Vicky, omicidio, suicidio o disgrazia? In settimana le perizie irripetibili su corpo e auto. Difesa nominerà i suoi tecnici

Domani, martedì, saranno conferiti in Procura gli incarichi al medico legale e al tecnico per i rilievi sull’autovettura di Victorine Bucci, conservata in una carrozzeria di Termoli. “Valuteremo se nominare periti di parte” dichiara l’avvocato del compagno, il legale Ruggiero Romanazzi che lo sta assistendo in questa fase preliminare. Indagini avvolte dal riserbo: nessuna conferma sull’indiscrezione della terza marcia inserita, mentre il file audio privato in cui la 42enne riferirebbe un forte malessere per la sua relazione con Maurizio non c’entra nulla con la notte della scomparsa.

ospedale san timoteo nuove

Termoli

Il testimone: “Ho parlato con Victorine Bucci il 18 dicembre”. Ma in ospedale le telecamere non ci sono

Si cercano riscontri alla testimonianza di due diversi dipendenti della Asrem circa la presenza di Victorine Bucci alle 10 e 30 del 18 dicembre, giorno della scomparsa. Il portiere del Pronto Soccorso, dove si è recata la donna, ricorda che il giorno fosse il 18 perché lui il 17 non è andato al lavoro e il 16 il medico col quale ha parlato non era di turno. Ma restano ancora tanti dubbi, che il sistema di videosorveglianza avrebbe potuto chiarire. Ma in ospedale le telecamere non ci sono: sono state fatte rimuovere per ragioni di risparmio da uno dei direttori sanitari che si sono avvicendati negli anni scorsi.

Subacquei al porto di Termoli per Vicky

Termoli

Vicky, tragica svolta: la donna e la sua Panda trovate dai Sub sul fondale del porto fotogallery video

Dopo le ore 16 di oggi, 21 gennaio, la perlustrazione dei fondali del porto turistico di Termoli restituisce la Fiat Panda della donna e un corpo all'interno, verosimilmente quello di Vicky. L'area era già tata battuta dai sub dei Vigili del fuoco, che tuttavia non avevano trovato nulla in quel punto. Il caso pieno di stranezze e dubbi sul fatto che la vettura possa essere finita in mare da quel lato: la scogliera lo impedisce. Domani, mercoledì, le operazioni di recupero con l'ausilio di gonfiabili.