Roan

roan sequestri rio vivo

Termoli

Casa di campagna e cantiere abusivi, sequestri della Finanza a Rio vivo. 5 denunce

I militari della Stazione Navale hanno posto i sigilli a una casetta in campagna di circa 100 mq e un manufatto in cemento armato di circa 110 mq ancora in costruzione. I presunti responsabili sono stati denunciati per i reati di danneggiamento e deturpamento ambientale oltre alle connesse violazioni urbanistiche e paesaggistiche

sequestro ultravolo

Termoli

Sequestro Ultravolo, stupore tra i gestori dei Campi vicini: “Il Registro? Non l’abbiamo neanche noi, non è obbligatorio”

Dopo l’operazione della Stazione navale del Roan della Finanza esperti e titolari di campi volo come quello di Termoli smentiscono la necessità di avere un registro del traffico aereo, né di dover rispettare le stringenti normative che riguardano invece le aviosuperfici. L’associazione che gestisce la struttura ha affidato il caso ai legali prima di poter dare la propria versione

sequestro ultravolo

Termoli

Sequestrato l’Ultravolo di RioVivo. Non esiste il registro del traffico aereo: “Rischio terrorismo” video

La Stazione Navale di Termoli della Guardia di Finanza ha apposto i sigilli all’aviopista da 50mila metri quadri di Rio Vivo, che secondo le indagini funzionava in assenza di norme di sicurezza, privo del certificato di prevenzione incendi per hangar, magazzini e deposito carburante. Il responsabile dell’associazione è stato denunciato perché non è in possesso di un registro sul traffico aereo in partenza ed in arrivo: “Il campo volo è una potenziale fonte di pericolo per l’ordine pubblico e il terrorismo”.