ristoranti

assembramenti bar Termoli

Tra shopping e ricoveri

Verso la stretta: ipotesi lockdown per le feste natalizie. In Molise la pressione sugli ospedali resta alta

Dopo le immagini dello scorso fine settimana con assembramenti e folle nelle vie dello shopping e davanti i bar (documentati anche a Termoli e Campobasso), Palazzo Chigi valuta una serrata nazionale nei giorni festivi e prefestivi dalla vigilia fino all’Epifania. In Molise, come da nostro report settimanale dati alla mano, i contagi sono in flessione come pure i decessi, ma i ricoveri restano alti. E la vicenda clinica del 16enne termolese ricoverato in Rianimazione costituisce un monito: nessuno può sentirsi immune dal virus.

Toma un Giorno da pecora

Trattative sul dpcm festività

Toma: “In Molise potranno tornare solo i residenti, coprifuoco alle 22”. Dopo il confronto col Governo, siparietto a Radio1 video

Oggi il confronto tra i presidenti delle Regioni e i ministri Boccia e Speranza sulle misure previste nel nuovo decreto che entrerà in vigore il 4 dicembre e potrebbe durare fino al 10 gennaio. Coprifuoco alle 22, bar e ristoranti aperti fino alle 18 e rientri consentiti solo a chi ha la residenza in Molise: queste le misure previste. Infine il governatore, ospite del programma radiofonico 'Un giorno da pecora' per illustrare l'esito del confronto col Governo, ricorda quando ha suonato il brano dei Led Zeppelin durante una riunione notturna in attesa del premier Conte.