riorganizzazione

gabrielli giuramento

Valzer di nomine

Rivoluzione nelle questure, retrocede Campobasso ma per Gabrielli “la sicurezza non è a rischio”

Il Capo della polizia presente alla cerimonia di giuramento dei 163 viceispettori della “Giulio Rivera”, sulla riorganizzazione ratificata dal Cdm ha puntualizzato che per il capoluogo molisano cambiano soltanto i ruoli apicali: il questore sarà dirigente superiore piuttosto che dirigente generale avendo duecento operatori sul territorio da coordinare e non “600 come per esempio accade a Brescia”. Ma sotto l’aspetto dell’operatività e della risposta al bisogno di sicurezza della popolazione “cambia assolutamente nulla”

Il nuovo piano operativo

La nuova sanità ruota attorno al Cardarelli e ai privati. Termoli ha più nati di Isernia, ma perde le nascite

Confermate le indiscrezioni del Piano Operativo Sanitario redatto dal commissario, al vaglio dei Ministeri. Depotenziati gli ospedali di Isernia e Termoli, dove il Punto nascita viene accorpato a Vasto anche se, rispetto all’area pentra, il Bassomolise ha il maggior numero di bambini nati, come certificano i dati Istat. Nel Piano un ruolo importante lo rivestono le due strutture private Neuromed e Cattolica.

Ambulanza 118

Il vertice

Nuovo 118: bando ad aprile, poi le convenzioni con le associazioni. “Riordino per evitare l’anarchia”

Dopo il primo confronto nella sede dell'Asrem, la 'palla' passa alle associazioni: chi risponderà alla manifestazione di interesse e avrà i requisiti, potrà gestire una o più postazioni del 118. Nel regolamento approvato dai vertici dell'Azienda sanitaria tutte le condizioni da rispettare (come l'iscrizione all'Albo regionale da almeno 6 mesi), i requisiti sul personale e sulle ambulanze. I rimborsi agli operatori? "C'è una norma di legge che sancisce come ci si debba comportare in questi casi - esplicita il dg Sosto - del resto parliamo di volontari".