riciclaggio

guardia finanza

Procura e guardia di finanza

Indagini sulla Sacom di Larino e le aziende satellite dei Torzi: bancarotta e riciclaggio per oltre 1 milione di euro

L’attività della Guardia di Finanza coordinata dalla Procura della Repubblica di Larino è partita dalla procedura fallimentare della Microspore S.p.a., specializzata nella produzione di fertilizzanti, e sulle aziende che la controllano, tutte facenti capo alle stesse persone. Denunciati Gianluigi Torzi, broker già al centro di indagini internazionali per l’acquisto del palazzo al centro di Londra per conto della Segreteria di Stato vaticana, e il padre Enrico.