Quantcast

richiami

Mix vaccini

I giorni della confusione

Astrazeneca, il mix dei vaccini divide ma il Molise si allinea a Governo. Intanto richiami stoppati fino a mercoledì

Il vaccino AstraZeneca, dopo gli ultimi casi di trombosi, si userà solo per i soggetti over 60. Il Molise si prepara a modificare il piano di vaccinazione sulla base della circolare del Ministero della Salute: seconda dose Pfizer e Moderna a chi ha meno di 60 e ha ricevuto la prima dose di AstraZeneca, "da somministrare ad una distanza di 8-12 settimane dalla prima dose". Da giovedì arriveranno le comunicazioni con il nuovo appuntamento per i richiami.

Vaccini al Palaunimol 11 giugno

La campagna in molise

Oggi record di vaccini, da domani cambia la programmazione dei richiami per chi ha meno di 60 anni

Proprio nel giorno in cui arriva la decisione di riprogrammare la campagna vaccinale per i richiami a chi ha meno di 60 anni, il Molise taglia il traguardo delle 3378 vaccinazioni in un giorno. Si tratta di un numero record (il record precedente superava di poco le 3200 dosi) che fra le altre cose registra oggi oltre 600 dosi di Astrazeneca, che d'ora in avanti non potrà più essere usato per i giovani.

Roberto Speranza ministro Salute

La decisione

Ufficiale: AstraZeneca solo sopra i 60 anni. La seconda dose per i più giovani sarà con altri vaccini

Il Cts si è espresso e il Ministero della Salute guidato da Roberto Speranza ha annunciato che le sue raccomandazioni "saranno tradotte in maniera perentoria". Tutte le regioni dunque dovranno adeguare i propri piani. Il rischio associato alle seconde dosi di Astrazeneca, pur se somministrate al di sotto dei 60 anni, non è in alcun modo riscontrato tuttavia ha prevalso un principio di cautela. Anche perchè, con quasi la metà degli italiani che hanno ricevuto la prima dose e un quarto che ha completato il ciclo vaccinale, e vista l'attuale disponibilità di vaccini, riprogrammare la campagna alla luce di queste nuove prescrizioni si può