Quantcast

Ricerche

Scavi castelmauro fusti

I misteri dello scienziato

Castelmauro, i contatori Geiger rilevano radioattività, ma i fusti non si trovano. Potrebbero essere stati spostati foto video

Si cercano i bidoni tossici seppelliti nelle campagne tra Castelmauro e Guardialfiera dal fisico nucleare Quintino De Notariis, morto a Cuba nel 2007. Il mezzo escavatore ha eseguito cinque buche profonde 2 metri e mezzo ma dei fusti nessuna traccia, malgrado le apparecchiature continuino a rilevare radiazioni di tipo gamma in quell’area, in contrada Bosco Nazario. Tracce di movimentazione sotto la terra indicano che potrebbero essere stati spostati. Gli accertamenti del dipartimento radioattività dell’Arpa andranno avanti.