Repubblica

giusy-occhionero-139308

L'arresto di nicosia

Mafia, Giusy Occhionero ‘avvertita’ con un messaggio vocale: “Non sbagliare a parlare”

Repubblica ha pubblicato un'intercettazione telefonica: nel messaggio Nicosia, arrestato per associazione mafiosa, si rivolge alla deputata molisana che ieri è stata ascoltata dai magistrati di Palermo come persona informata dei fatti. "Onorevole, non parlare a vanvera, Santo Sacco non sbaglia", dice l'ex collaboratore alla stessa parlamentare di Campomarino riferendosi al braccio destro del boss Matteo Messina Denaro.

locandina pertini

Campobasso

“Il giovane Pertini”: anteprima nazionale al Savoia. Tra gli attori anche ex preside e prof della scuola

La pellicola sarà proiettata il 9 ottobre agli studenti dell’istituto “Sandro Pertini” che porta il suo nome a partire dalle 9 e fino alle 11. Disponibile a partire dal 17 ottobre, è candidato ai David di Donatello 2019. Negli inediti panni di attori anche l'ex dirigente scolastica Maria Luisa Forte e il professore Umberto Anzini. Inoltre alcune scene sono state girate tra Campobasso e Ferrazzano.

Rotello

La proposta che fa discutere

Anche il Guardian ne parla ma il Reddito di residenza divide: “Solo un inizio”. “Sarà un boomerang” – SONDAGGIO

La stampa nazionale e persino il noto quotidiano britannico in queste ore hanno dedicato ampio spazio al provvedimento voluto dalla maggioranza Toma per combattere lo spopolamento dando 700 euro per tre anni a chi aprirà un’attività in un paese con meno di 2mila abitanti. Ma dall’opposizione arrivano critiche. “Troppo pochi ne beneficeranno davvero” secondo Fanelli. Piccata replica dell’ideatore Antonio Tedeschi. “Operiamo dove il Pd non ha agito”

festa repubblica cb 2019

Campobasso

Campobasso celebra il due giugno e Battista annuncia la piazza dedicata al caporal maggiore “A.Di Lisio”

Prima la cerimonia al Sacrario del castello Monforte, poi le celebrazioni piazza Gabriele Pepe alla presenza di centinaia di cittadini e degli studenti della scuola "Francesco Jovine" che hanno intonato l'inno nazionale. Il primo cittadino, per l'occasione, ha annunciato l'intitolazione della villa alle spalle del Monumento ad Alessandro Di Lisio, il giovane parà morto in Afghanistan