punto nascita

ostetricia-ginecolgia-cardarelli-neonato-153285

Sanità al collasso

Vietato partorire di notte ma anche al pomeriggio: negli ospedali mancano le ostetriche. Scatta la diffida ad Asrem

Alla cronica mancanza di personale sanitario nei nosocomi molisani dovuta al blocco delle assunzioni si è aggiunta la carenza delle ostetriche: ne è prevista una sola nei turni di servizio di pomeriggio e di notte. "In questo modo non si può garantire la nascita di un bambino in sicurezza", la denuncia del sindacalista della Fials Carmine Vasile che ha inviato una formale diffida all'Azienda sanitaria.

laura venittelli

Sanità

Sorte già scritta per il Punto Nascita? Venittelli accusa: “Toma non ha mai chiesto la deroga, senza di quella è tutto inutile” video

La componente dell’Assemblea Nazionale del Pd, nonché avvocato difensore del comitato delle ‘mamma’, Laura Venittelli, accusa il presidente della Regione: “Non ha mai chiesto la deroga per il Punto Nascita di Termoli, così anche se vincessimo al Consiglio di Stato sarebbe tutto inutile”. Sui Lea 2018 la considerazione è amara: “Il punteggio è migliorato perché ci sono solo Isernia e Campobasso”

ospedale-san-timoteo-151744

Dibattito in regione

Sanità, i commissari convocati dal Consiglio regionale. “Diversi ginecologi interessati a lavorare a Termoli”

Mercoledì 24 luglio Angelo Giustini e Ida Grossi saranno in aula, a Palazzo Vitale, per confrontarsi sulla sanità molisana e il nuovo piano operativo. Ieri il Consiglio ha approvato all'unanimità la mozione a difesa del Punto nascite di Termoli e ha sollecitato l'attivazione del bando per assumere il primario di ostetricia e ginecologia. Intanto il sindaco Francesco Roberti è impegnato in prima linea per il reperimento di personale medico disposto a lavorare al San Timoteo. L'avviso pubblico per due ginecologi scade il 19 luglio.