Protesta sanità a Roma

La protesta nella capitale

In 300 a Roma per difendere la sanità allo sfascio. Campobasso e sindaci grandi assenti fotogallery

Otto pullman partiti da Isernia, Agnone e Termoli e nessuno dal capoluogo, per la manifestazione di Piazza Montecitorio: “Ci appelliamo all’articolo 32 della Costituzione, abbiamo bisogno degli ospedali”. A parte pochi sindaci dell’Alto Molise e Puchetti di Larino, assenti le fasce tricolori. Una delegazione accreditata guidata dall'ex onorevole Venittelli ha incontrato il ministro Provenzano