Quantcast

pronto soccorso

Lavori fermi al padiglione covid del Cardarelli

L'inchiesta

Il centro Covid mai realizzato: il padiglione da 6 milioni ostaggio della guerra tra imprese. Ora chi paga? foto

Finisce su un binario morto il progetto per ampliare le terapie intensive riconvertendo l’ex hospice del Cardarelli. La ditta esecutrice dei lavori ha sollevato delle eccezioni, il progettista e la società di verifica invieranno nei prossimi giorni "note esplicative". Ma la ditta vidimatrice di Milano, EN3, ci spiega: "Riteniamo che si possa andare avanti con l'opera, non ci sono errori progettuali e il Molise ha urgente bisogno di questi posti letto".

Medico disperato

L'allarme dei medici

Pronto Soccorso di Isernia e Termoli, la resistenza dei medici è allo stremo. Ancora un decesso al S. Timoteo: era in attesa di un letto al Cardarelli

La donna è deceduta stanotte nella Medicina d’Urgenza del San Timoteo. Segue di pochi giorni la morte di un 82enne di San Martino, anche lui paziente Covid, anche lui in attesa che si liberasse un posto al Cardarelli. I due ospedali periferici del Molise sono diventati, loro malgrado, ospedali dove si tratta il Covid, grazie alla resistenza di medici e infermieri che stanno combattendo una battaglia difficile e solitaria. Il personale del Pronto Soccorso del Veneziale lancia un allarme: “Si hanno segnali che ci avviamo verso una terza ondata pandemica covid. La struttura di riferimento di Campobasso è intasata e non riesce più ad accettare tutti i pazienti covid. Siamo allo stremo, noi non riusciamo più a reggere”.

Vaccino mascherine ffp2 Medici covid

Ospedale di termoli

Focolai fuori controllo a Campomarino, aumento esponenziale dei positivi. Il San Timoteo fa i conti con i contagiati

Da giorni nell'ospedale del Basso Molise si registra l'accesso di cittadini con la sintomatologia del virus e la conseguenza più lampante è che il reparto di Medicina d'Urgenza è ormai pieno di degenti col Covid. Sono questi stessi giorni in cui si assiste ad un'escalation di contagi che riguardano in particolar modo il comune di Campomarino. Intanto gennaio sta finendo e del prefabbricato fuori dal San Timoteo e da destinare a pazienti con l'infezione neanche l'ombra