pronto soccorso

santissimo rosario venafro

Santissimo rosario

Colpo di scena a Venafro: commissario alla Sanità propone di riattivare l’ospedale

L'importante novità è contenuta nel programma operativo 2019-2021 in base al quale il Santissimo Rosario, che attualmente accoglie gli anziani delle case di riposo di Agnone e Cercemaggiore positivi al covid, sarà integrato al nosocomio di Isernia. Sarà dotato di un pronto soccorso e alcune specialità come Medicina interna, Chirurgia generale, Ortopedia, Anestesia. Potranno essere attivati fino a 70 posti letto. Ad annunciarlo l'ex consigliere regionale Antonio Tedeschi: "E' ufficialmente parte del nuovo Programma Operativo". Ma serve l'ok del Tavolo tecnico.

omaggio forze dell'ordine ai medici covid19

Gli aggiornamenti

Aumentano i contagiati e i comuni: 167 malati in 28 paesi. Negativi primi 20 tamponi su medici Isernia – I NUMERI – L’EMERGENZA

Nella notte deceduta anziana di Cercemaggiore, collegata al cluster della casa di riposo. la paziente 1 di Montenero di Bisaccia lascia Terapia Infettive, altri due dimessi da Infettive. Crescono i contagi ma aumentano anche i tamponi. Giovedì 2 aprile: la diretta di Primonumero.it sull'emergenza epidemiologica da covid-19 in Molise: fatti, numeri, dichiarazioni