processo

tribunale di campobasso

Le 'spese pazze'

Spese pazze per ristoranti e telefoni, condannato a 4 anni ex consigliere Di Pasquale

I giudici del Tribunale di Campobasso hanno deciso anche la confisca dei conti correnti a lui intestati per 208mila euro, oltre alla interdizione perpetua dai pubblici uffici. L'ex consigliere eletto nel centrodestra nel listino di Michele Iorio ritenuto colpevole di peculato e di aver spese soldi pubblici soprattutto in ristoranti e telefonate, dunque non per finalità legate specificatamente alla sua attività di consigliere regionale. Annunciato il ricorso in Appello.