povertà

obesità

Poveri obesi o obesi poveri

In Molise si mangia male e c’è il primato dell’obesità. Si nutre peggio chi ha una bassa istruzione

Il paradosso: 6mila non mangiano a sufficienza e si rivolgono ai servizi sociali e alle Caritas, ma siamo la regione con il più alto numeri di obesi. Capocollo, caciocavallo e ventricina? Una dieta pessima al di là della retorica gastronomica. Il parere dell'esperto, il nutrizionista Silvio Nanni. I dati fotografano un territorio in cui esiste un rapporto inversamente proporzionale tra obesità e istruzione.

antonio-grasso-160721

Portocannone

Dopo la malattia non può lavorare e ha perso la casa: a 61 anni vive in macchina foto video

La storia di Antonio Grasso, ex autotrasportatore colpito da ictus tre anni fa. Residente a Termoli, non può lavorare e vive con una piccola invalidità e il reddito di cittadinanza, ma non ha una casa e da due mesi vive in auto a Portocannone. Tutta la sua vita nei borsoni e nelle valigie che si porta dietro. "Non voglio soldi, ma ho bisogno di una casa e non riesco a pagare l'affitto".

stazione clochard

Molise

La povertà e il volto dell’altro: quando la distanza “fa” il prossimo

In Molise circa 5mila persone vivono tra stenti e privazioni, in un regime di indigenza: un dato che sembra teso a lievitare ulteriormente nel medio periodo. Nei centri parrocchiali e in quelli delle Caritas aumentano le richieste di aiuto e supporto, non solo economico: la povertà severa è ormai entrata costantemente nelle storie e nella quotidianità delle nostre città. Eppure, spesso stentiamo a riconoscere il dramma di chi ci è più vicino.