pediatria

ospedale Cardarelli Campobasso

L'emergenza

Oncologi, biologi e l’accordo col Santobono di Napoli per i pediatri: in corsia si ‘rivedono’ i medici

Con lo sblocco delle assunzioni anche per le Regioni in piano di rientro come previsto dal decreto Calabria l'Asrem torna a 'reclutare' dottori negli ospedali molisani: tre oncologi sono stati contrattualizzati a Campobasso, Isernia e Termoli. Assunti anche cinque biologi, mentre l'intesa con l'azienda sanitaria campana favorirà l'impiego di pediatri. Le prime buone notizie dopo le emergenze delle ultime settimane.

ospedale Cardarelli Campobasso

Ospedale cardarelli di campobasso

Pediatria, il dramma dei medici che non si trovano. Una mamma: “Si lavora in condizioni disumane, io l’ho visto”

Il racconto di una madre che per 6 giorni ha assistito H24 il proprio figlio ricoverato nel reparto dei bambini del Cardarelli, dove i medici non ci sono esattamente come a Termoli e Isernia. "Ho potuto constatare l'enorme carico di lavoro affidato agli unici due medici presenti in questo periodo in reparto che, su tre turni, nonostante la loro spiccata capacità e professionalità, lavorano in condizioni estreme, anche per garantire le ferie al terzo medico che, a sua volta, farà lo stesso. Al reparto pediatria arriva di tutto, dal raffreddore al ricovero in emergenza. Fino a quando potranno resistere? Come è possibile?"

Pediatria San timoteo

Termoli

Pediatria, dove la resistenza è una missione. I medici rinunciano alle ferie per salvare il reparto dei bambini

Al san Timoteo sono rimasti in 3, e malgrado i turni massacranti non perdono il sorriso: "Vogliamo salvaguardare questo reparto, faremo il possibile". Da pochi giorni il pediatra aggiunto è andato via. "Incompatibile" secondo il ministero. Niente ferie, niente riposi, la vita professionale assorbe il giorno e la notte. Così si lavora a Pediatria, che tra concorsi deserti e tempi infiniti di assunzioni va avanti grazie alla buona volontà.

trapianto-ospedale-142829

La carenza di personale

Ospedali senza medici ma i concorsi vanno deserti. E anche chi accetta poi ‘scappa’ foto

Continuano a non trovare candidati i bandi dell’Asrem per rimpinguare l’organico di medici che è sempre più all’osso soprattutto per Pediatria, Ortopedia, Anestesia e Pronto soccorso. “Colpa del numero chiuso delle scuole di specializzazione, il problema è comune in tutta Italia” ha rivelato il direttore generale dell’azienda sanitaria Gennaro Sosto. “Per questo quasi nessuno sceglie il Molise e chi può si trasferisce altrove”