Quantcast

PalaUnimol

Palaunimol vaccini covid Campobasso

Stop nel palazzetto dell'università

Vaccini, dal 30 giugno il PalaUnimol chiude. E la struttura dei Carabinieri a Selvapiana non è stata autorizzata

Fra pochi giorni scadrà la convenzione firmata tra Università e Asrem lo scorso febbraio e prorogata ad aprile e chi dovrà fare il richiamo sarà convocato alla Cittadella dell'Economia. Verrà meno un centro di eccellenza, che è stato in grado di inoculare complessivamente 37mila dosi. Mentre resta da immunizzare la popolazione più giovane, a Campobasso continueranno a funzionare solo i centri vaccinali dell'ospedale Cardarelli e di Selvapiana

Vaccini Astrazeneca 70 79 anni Università PalaUnimol

La videointervista

Cocktail di vaccini, il medico rassicura: “Dati positivi, non ci sono reazioni”. Ancora mascherine? “Al chiuso sì” video

La videointervista al dottor Pasquale Guerriero, medico della Facoltà di Medicina dell'Università del Molise, con cui abbiamo fatto il punto sui primissimi giorni della vaccinazione eterologa: "Ad oggi i numeri danno ragione a questo tipo di vaccinazione". E sulla possibile cancellazione dell'obbligo di indossare la mascherina, tema al centro del dibattito politico, dice: "Al chiuso è un mezzo efficace per contenere il contagio".

Vaccini al Palaunimol 11 giugno

La vaccinazione eterologa in molise

Mix di vaccini al via, su quasi 450 molisani ieri nessun rifiuto al PalaUnimol. La testimonianza: “Ho avuto paura, ma non mi sento una cavia”

Richiamo con il Pfizer per le persone con meno di 60 anni che avevano ricevuto la prima dose di Astrazeneca: da ieri anche nella nostra regione è iniziata la campagna di vaccinazione cosiddetta eterologa. Non ci sono state rinunce, ma cosa succede in cui dovesse accadere? Attualmente si resta in stand-by: la Cabina di regia regionale è in attesa delle indicazioni del Ministero. Intanto, è stato posto un altro tassello alla campagna di immunizzazione: siglato l'accordo con i pediatri per le iniezioni del farmaco anti-Covid alla fascia 12-16 anni

Bifernina semafori file code esodo lavori anas

Il calvario

Vaccini, dosi quasi terminate e PalaUnimol chiuso pomeriggio: “Viaggio a vuoto da Termoli con 6 semafori sulla Bifernina”

Restano poco più di duemila dosi complessivamente nei frigoriferi degli ospedali molisani: le nuove forniture sono attese entro le prossime 24 ore, in caso contrario si correrà il rischio di dover rallentare il ritmo. Il disguido in cui è incappata una giovane donna partita da Termoli per fare il richiamo Astrazeneca, che ha scoperto suo malgrado che la struttura gestita dall’Università degli Studi del Molise era chiusa. Per fortuna è riuscita a risolvere il problema di ritorno nella cittadina adriatica. Altri sono stati rimandati a casa perché l’atteso lotto sollecitato da Asrem non è arrivato.