pagamenti

sedie a rotelle carrozzine

Servizi a rischio

Ortopediche e negozi per celiaci, l’Asrem continua a non pagare. “Nostra protesta bloccata per la pandemia, ma ora siamo allo stremo” foto

Rivenditori di audioprotesi, ortopediche e negozi di prodotti senza glutine tornano sul piede di guerra. Già tre mesi fa si erano rivolti all'Asrem e alla Regione con una missiva indirizzata anche ai Ministeri di Salute ed Economia per chiedere il pagamento delle loro fatture, che già allora scontavano ritardi di 6 mesi. Tre mesi dopo tornano a far sentire la propria voce. "La nostra protesta si è bloccata per la pandemia, ma ora siamo allo stremo". L'azienda sanitaria e la Regione non pagano, "eppure ai privati della sanità convenzionati si elargiscono grandi cifre"