Ospedali

oculistica-larino-139116

Lettera al commissario straordinario

Vietri centro Covid e Infettive, il commissario Giustini avvia l’iter. Il sindaco di Larino scrive ad Arcuri: “È ospedale moderno, ha anche l’iperbarica”

Giustini avrebbe dato incarico alla Asrem, competente in materia, di stilare un piano comprensivo di costi per trasformare il Vietri di Larino in centro Covid. Secondo Facciolla, segretario Pd, "un sogno che si realizza, ora Toma spieghi in Consiglio regionale". Non demorde intanto il primo cittadino del centro frentano Pino Puchetti, forte del sostegno di 100 colleghi in fascia tricolore e del Commissario straordinario per la sanità molisana Giustini. Evitare i percorsi promiscui spostando al Vietri di Larino il centro Covid è “coerente alle linee di indirizzo predisposte dal Ministero della Salute”. Lettera al commissario straordinario per l’emergenza Covid Domenico Arcuri

All'ospedale Cardarelli riprendono le visite

Gli aggiornamenti

La sanità riapre a pieno regime, ma approccio alle cure sarà diverso – Covid, i guariti doppiano i positivi

Per il 5° giorno consecutivo Molise a 0 contagi. Mercoledì aperti tutti gli ambulatori, nessun limite a esami diagnostici, visite specialistiche, cure differibili. La sanità, dopo 3 mesi di lockdown che hanno limitato il diritto alla cura dei molisani, torna in funzione a pieno regime. Il direttore generale Asrem Florenzano promette un lavoro incessante per ridurre all’osso i problemi dei cittadini e fornire l’assistenza sanitaria necessaria a tutti, ma avverte: “Ripresa non vuol dire tornare al passato come ce lo ricordiamo. Significa un nuovo approccio da parte di tutti alle cure, alle prestazioni di ambulatorio, alla gestione del prima e del dopo”.