murales

Muralex ex Romagnoli Campobasso

Campobasso

Murales e gradoni rossoblù: tira un vento nuovo all’ex Romagnoli fotogallery

Il ‘Draw the line 2019 – Sopa Wall’, giunto alla settima edizione, ha messo la propria firma su uno dei posti storici della città. Tre giorni intensissimi, trenta artisti coinvolti, decine di colori, centinaia di bombolette spray, tanta musica. Il clima è stato l’argomento dominante. Eloquente un murale che vede protagonista un ragazzino che assiste, suo malgrado, alla distruzione della Terra mentre intorno a lui animali impazziti cercano di salvarsi dagli incendi della foresta. “Un’edizione incentrata non solo sull’arte ma anche sullo sport – spiega Stefano Vavolo di Malatesta Associati –. Abbiamo voluto fortemente riqualificare una zona che viene utilizzata solo come parcheggio. Sono stati invitati trenta writer provenienti non solo dal Molise ma anche da fuori regione".

pacchiane Pg

Punti di vista

Murales dimenticati: quando all’ex Romagnoli erano raffigurate le ‘Pacchiane’

Mentre si continua a discutere della cancellazione dei murales che raffiguravano alcuni importanti personaggi che hanno fatto la storia calcistica e non di Campobasso, oggi Primonumero pubblica un articolo dello scrittore nonchè storico campobassano Paolo Giordano che ci 'rinfresca' un po' la memoria: non è la prima volta che all'ex Romagnoli le opere di street art vengono sostituite da altre. E' successo anche in passato senza le polemiche di questi giorni: quell'area dedicata all'arte urbana non ha del resto una destinazione permanente. Ma forse lo abbiamo dimenticato.