Quantcast

molise

Obitorio ospedale Cardarelli

La disumanizzazione della sanità

Entra al Cardarelli in buona salute, esce in una bara dopo 6 giorni e senza nessuna spiegazione

Chiara racconta gli ultimi giorni di nonna Lucia, 79 anni, morta all’ospedale di Campobasso mercoledì scorso dopo un intervento “perfettamente riuscito” per impiantarle un pace maker. Cosa sia poi accaduto alla donna, una cittadina di Montorio nei Frentani ricoverata in cardiologia, resta un mistero doloroso. La cartella clinica non è stata ancora restituita alla famiglia, che oggi si interroga con sgomento davanti alla propaganda delle autorità sul Molise che vanta i migliori servizi sanitari territoriali d’Italia.