Ministero dei Trasporti

Polizia ferroviaria Campobasso

Destinati a scomparire?

Tagli a tutti i servizi, Molise stritolato. Chiude anche il presidio Polfer a Campobasso

Campobasso sarà l'unico capoluogo di regione interessato dal piano del Ministero degli Interni che sta riorganizzando gli uffici italiani. Dopo quello di Isernia, chiuderà un altro importante presidio di pubblica sicurezza che si trova all'interno della stazione. Inoltre, sono a rischio gli agenti che potrebbero essere trasferiti in altre sedi. Il caso approda in Parlamento con l'onorevole di Forza Italia Anna Elsa Tartaglione.

Terminal Campobasso dall'alto

Verso il nuovo bando di gara

Più gestori, 140 corse in meno e abbonamento annuale: ecco il piano sul trasporto del Ministero

Primi dettagli sul programma stilato dai tecnici ministeriali: "Abbiamo dovuto eliminare delle corse per rientrare negli 11,2 milioni assegnati al Molise per il settore. Ma abbiamo previsto la diminuzione dei collegamenti che si svolgono in orari improbabili, ad esempio alle 3 del mattino, durante i festivi o di domenica". Battuta d'arresto per il gestore unico, Niro: "Stiamo ragionando sul doppio gestore o addirittura sul terzo gestore, la concorrenza migliorerà la qualità del servizio".

Il ’cimitero’ degli autobus dimenticato

Trasporto pubblico

Autobus “fuori legge” e inquinanti, il Molise vìola lo stop. Niro minimizza: “Problema di tutte le Regioni”

Da quasi un anno sulle strade molisane continuano a viaggiare mezzi a gasolio o a benzina 'euro 0' in barba al divieto entro in vigore lo scorso anno e previsto dalla legge di Stabilità. Mentre la Filt Cgil lancia accuse al vetriolo, l'assessore regionale si difende: "Questa situazione è nota pure al Ministero, ma le forniture di mezzi non ci saranno prima di un anno". Intanto a fine novembre dovrebbe essere pubblicato il nuovo bando per il gestore unico, poi il piano regionale dei trasporti che "prevede variazioni importanti".