maleducazione

spiaggia-sporca-154563

Termoli

Spiaggia sporca, prezzi alti e maleducazione: i difetti del turismo locale secondo bagnanti e visitatori foto

Gelatai che fanno pagare gelati microscopici per i bambini a prezzo pieno oppure che si rifiutano di dare la coppetta al posto del cono. Gestori di lidi balneari che scaricano sul Comune la colpa delle siringhe e dei detriti sulla spiaggia in concessione. Bar dove un aperitivo o un drink in estate costa come nelle località esclusive. Le pecche storiche del modo di fare turismo a Termoli non tramontano, e scatenano le lamentele di chi frequenta il mare e le attività di ristorazione. La sintesi: “Queste sono le ragioni per cui Termoli non sarà mai la riviera romagnola”.