malasanità

medici

Lo strazio di una famiglia

Operazione alla carotide finisce in tragedia: “È entrata sana, è uscita come un vegetale”. Il figlio disperato prepara la denuncia

Un caso avvenuto alla Fondazione Gemelli Molise quello raccontato, col supporto di documenti clinici, da una famiglia residente in un Comune dell’area frentana. Una donna di 70 anni è stata operata lo scorso 5 giugno: doveva essere un intervento “semplice”, di routine, ma qualcosa è andato storto: la signora non parla, non reagisce, ha perso l’autosufficienza. Ora è ricoverata a Pozzilli, mentre i figli stanno preparando la denuncia in Procura.

Isole tremiti

Malasanità alle diomedee

Medici ‘disagiati’ da 15mila euro al mese e niente elisoccorso: il caso sanità alle Tremiti tra denunce e smentite

Il servizio sanitario tremitese è bocciato: a decretarlo sono i residenti che lamentano assenze dei medici, lungaggini per l’ottenimento dei certificati, disparità economiche e servizio di elisoccorso inesistente. Una situazione che è finita sotto l’occhio della ASL foggiana che ha avviato un’indagine per far luce su quanto appreso, smentendo il ‘bivacco’ dei sanitari.

il-nuovo-reparto-di-oculistica-al-cardarelli-138705

Disastro sanità/2

Tre decessi in 4 mesi: in Molise si muore di malasanità, tra reparti chiusi e personale carente

La disorganizzazione, le carenze di personale e le scelte della politica: la sanità molisana è allo sfascio e i cittadini continuano a morire. Tutto è cominciato con l'approvazione del decreto Balduzzi e la mancata richiesta da parte dell'ex commissario Frattura di una deroga. Dopo l'ok ai Piani operativi, Neurochirurgia al Cardarelli è stata soppressa. E ora il dg Asrem Sosto rivela: "Il reparto è stato disattivato per una carenza di personale, non avevamo neurochirurghi che potessero garantirci l’h24".