lupo

sergio coppetelli

Intervista esclusiva

L’arbitro di Campobasso-Juve: “Il vostro tifo stupì pure i bianconeri. Certe emozioni neanche in serie A”

Giudice di gara nella storica partita contro i Campioni d’Italia, Sergio Coppetelli è tutt’oggi legato al Molise. Tiene vivo il ricordo di quella giornata ma il suo legame con il Campobasso ebbe inizio nel match contro la Paganese per la promozione in B del Lupo (31esima giornata - 9 maggio 1982 - e vittoria rossoblù 0-1) e dice: “Annullai un gol su segnalazione dell’assistente ma alla rete di Biondi ebbi anche io un sussulto”. Coppetelli trovò di nuovo la squadra di Molinari in occasione del suo personale debutto in serie B durante la prima di campionato contro il Pescara. E anche allora ratificò la vittoria rossoblù con il risultato finale di 2 a 0

Statale 87 termoli

Termoli

Lupo investito da auto su Statale 87, carcassa all’Istituto Zooprofilattico per accertamenti

La carcassa è rimasta sulla strada fino all'alba, quando sono intervenuti i carabinieri della Forestale che l'hanno trasferita all'Istituto Zooprofilattico per i primi accertamenti. Il lupo è una specie protetta, ed esiste una specifica ricerca in Italia finalizzata a individuare le cause più frequenti di morte dei lupi per mano dell'uomo. L'avvistamento in una zona urbanizzata e trafficata è certamente singolare.

lupo grigio

Petrella tifernina

Straordinario avvistamento di “lupo italiano”, una rara specie che fu scoperta da un medico di Campobasso video

I tre esemplari durante la notte si sono spinti fin dentro il paese. Il primo cittadino, Alessandro Amoroso, ha interpellato tecnici ed esperti che hanno accertato si tratta della sottospecie “canis lupus italicus”. Incontrarli in un centro urbanizzato è un fatto “fortunato ed eccezionale” ma la popolazione non deve avere alcuna paura piuttosto evitare condotte sbagliate che possano attirare i cinghiali. Gli ungulati, infatti, sono uno dei motivi principali che hanno portato gli esemplari di lupo nel centro cittadino