Quantcast

Liquido antigelo

Cane avvelenato a Busso

Via alle bonifiche

La strage dei cani di Busso: altro sospetto avvelenamento, indagini in corso

Questa mattina - 7 giugno - sono iniziate le operazioni di bonifica in paese dopo il ritrovamento di una cagnolina morta per un sospetto avvelenamento, come riferito dal veterinario intervenuto ieri assieme ai Carabinieri Forestali, ai volontari dell'associazione Stop Animal Crimes Italia e al sindaco Michele Palmieri. Probabile che l'autore dell'atroce gesto sia la stessa persona che qualche settimana fa aveva ucciso altri animali: il mix di sostanze utilizzato per le esche pare sia lo stesso.

cane avvelenato Busso

Choc in paese

Mattanza a Busso, 10 cani padronali e randagi uccisi con antigelo e veleno per topi. Partono le denunce

Un primo esposto ai Carabinieri da parte della padrona di uno degli animali uccisi con un mix di sostanze letali che, stando alle prime ricostruzioni, sembra siano state nascoste in alcune esche lasciate nelle vicinanze del campo sportivo. L'associazione Stop Animal Crime denuncia: "Sono morti tra atroci sofferenze". Mentre ci si interroga sui responsabili del crudele gesto, il sindaco Michele Palmieri invita le famiglie a denunciare. Intanto servirebbe almeno una segnaletica che avverta del pericolo, e la bonifica della zona.