lesioni

Scarabocchi e muri imbrattati a Vazzieri

Pugno di ferro in tribunale

Voleva conquistare Campobasso con lo spaccio di coca e le rapine. Il 25enne si pente, ma non convince il giudice: pena quasi da ergastolo

Michele Di Bartolomeo, alias il writer 'Pensa' che ha riempito di scarabocchi la città di Campobasso, si è pentito in aula ma non ha convinto il giudice. La Pubblica accusa aveva chiesto un terzo della pena poi comminata a carico del 25 enne ma l'autorità giudiziaria ha applicato un giudizio per ogni delitto. E la somma dei tredici capi d'imputazione per cui è stato inquisito ha suggellato un verdetto quasi da 'ergastolo'. Il egale Silvio Tolesino attende le motivazioni ma "al di là di queste, impugnerò immediatamente il dispositivo"

fortunato ciclista investito

Campobasso

Ciclista in prognosi riservata, indagini sull’incidente. Si spera per il prof: “Devi vincere questa partita”

La procura ha aperto un fascicolo e ha dato incarico alla Polizia Municipale di svolgere le indagini sull'incidente avvenuto ieri mattina, 3 maggio, poco dopo le 10 in via Pirandello a Campobasso. L'uomo investito in sella alla sua bicicletta, il professore dell'Industriale 'Marconi, è stato operato e sta lottando tra la vita e la morte al Neuromed, la clinica di Pozzilli dove è stato trasportato dall'ambulanza. Mentre la donna che guidava la vettura rischia di essere accusata di lesioni colpose, tra le persone che conoscono Fortunato Lollis c'è sconcerto: numerosi i messaggi postati sulla sua pagina Facebook.