Quantcast

legge di stabilità 2021

Toma consiglio regionale bilancio

Contro le norme nazionali e la costituzione

Il Governo boccia la legge di Stabilità e il bilancio di previsione della Regione Molise, paralisi sui conti

L'impugnativa suona come uno smacco: a proporla un ministro di Forza Italia, la titolare degli Affari regionali nel Governo Draghi, la berlusconiana Maria Stella Gelmini. In attesa di capire le decisioni della Corte Costituzionale, mentre la Regione può limitarsi solo all'attività amministrativa ordinaria, il capogruppo Pd Micaela Fanelli accusa il presidente Toma: "L'ennesima bocciatura, lo avevamo detto in Aula". Critiche anche da M5S

Consiglio regionale bilancio 26 aprile 2021 Toma Niro Romagnuolo Iorio

Seduta fiume in consiglio

Passa a maggioranza la legge di stabilità: chiusi il Consorzio Geosat e la società Sviluppo della Montagna molisana

Approvata con 11 sì, 8 i voti contrari. Non sono passati gli emendamenti dei 5 Stelle che puntavano, ad esempio, alla riduzione dei costi della politica e alla soppressione dell'Azienda autonoma di turismo e soggiorno di Termoli sono stati tutti bocciati. Naufraga anche la proposta sulla chiusura delle Comunità Montane sostenuta anche dal presidente Micone. In nottata lo scontro tra il governatore Toma e Aida Romagnuolo che aveva presentato 14 ordini del giorno: "Studi prima di venire in Aula"