Quantcast
ginecologo Michele Mariano

Bufale & legge 194

Aborti, la falsa emergenza molisana: nel vortice delle fake news inciampa anche la stampa nazionale

Dal Manifesto a Repubblica: da giorni i principali media nazionali continuano a ribadire un messaggio distorto sull'impossibilità di applicare la legge 194 nella nostra regione e dunque di garantire alle donne il diritto di interrompere volontariamente la gravidanza a causa del pensionamento del dottor Michele Mariano. In realtà - e Primonumero lo ha raccontato giorni fa - non è vero: all'ospedale Cardarelli dallo scorso 21 luglio ha iniziato ad operare nel Dipartimento dedicato agli aborti la ginecologa non obiettore Giovanna Gerardi.

All'ospedale Cardarelli riprendono le visite

L'intervista

Parla la ginecologa non obiettore del Cardarelli: “Ho lottato anni per la 194, ora torno in prima linea per un diritto delle donne”

Dal 21 luglio la dottoressa Giovanna Gerardi è tornata nel Dipartimento dedicato all'interruzione volontaria di gravidanza per affiancare il dottor Michele Mariano. "Io ci sono sempre stata, lavoro all'ospedale Cardarelli da 22 anni dopo aver vinto un concorso previsto per la legge 194. Quindi, l'applicazione di questa legge non è a rischio in Molise: io ci credo molto in questo diritto per le donne, ci ho creduto sin dalle mie battaglie giovanili".

ginecologo Michele Mariano

Ospedale di campobasso

Naufraga l’avviso per nuovo medico abortista, il dottor Mariano resta fino a fine 2021 in attesa del concorso

Nuova proroga dell'incarico per l'unico ginecologo non obiettore della nostra regione che resterà nel reparto dell'ospedale Cardarelli fino al 31 dicembre in attesa del concorso bandito dall'Asrem. Ci sono sei mesi per trovare un sostituto ma non è un buon segnale che il primo avviso pubblico sia andato a vuoto. La legge 194 sull'interruzione volontaria di gravidanza rischia di non essere applicata in Molise