Coronavirus Toma Scafarto Brasiello

Molise in allerta

Coronavirus, la Regione fa il punto: 55 persone in sorveglianza, zero contagi. “La rete sanitaria sta reggendo”

Il governatore Toma ha fatto il punto dopo il vertice con il premier Giuseppe Conte convocando la stampa a palazzo Vitale: "In Molise non siamo nemmeno in allerta, per questo ho deciso di non chiudere le scuole nè di vietare le manifestazioni sportive. Ci stiamo preparando a fronteggiare un'eventuale emergenza". La nostra regione acquisterà 56mila mascherine assieme al Piemonte, mentre si valuta l'utilizzo delle tende della Protezione civile per allestire punti di pre-triage davanti agli ospedali. Il commissario Asrem Scafarto: "Stiamo pensando anche di potenziare i posti letto dedicati a chi ha infezioni o polmoniti all'interno dell'ospedale Cardarelli. Lo stop ai ricoveri programmati? Non c'entra il coronavirus, siamo alla fine della stagione influenzale".

ambulanza-e-protezione-civile-141480

Tra timori e nuove misure

Coronavirus, i test si fanno al Cardarelli. La paura intasa le linee del 118: “Non chiamate”. Pd chiede chiarezza a Toma

Il centralino dell'emergenza sanitaria preso d'assalto da cittadini che chiedono informazioni sul Covid-19. Si rischia di mandare in tilt la linea e la raccomandazione è di telefonare esclusivamente per motivi seri. Intanto i consiglieri regionali del Partito democratico Micaela Fanelli e Vittorino Facciolla hanno presentato una interpellanza urgente che sarà discussa domani - 24 febbraio - in Consiglio regionale.