Quantcast

infezione

Covid giovani sub intensiva

Covid-19 e come non curarlo

No al cortisone a casa, l’allarme del primario di Bologna: “Reparto invaso da giovani curati male”

La situazione sanitaria in Emilia-Romagna si fa sempre più difficile tanto che ieri si è deciso lo stop dei ricoveri programmati in tutta la regione. Dal Policlinico Sant'Orsola arriva un forte appello a non prescrivere cortisone nei primi giorni dalla comparsa dei sintomi. "Nei pronto soccorso di tutta Bologna stanno arrivando pazienti, anche giovani, con Covid severo che hanno in comune l'aver iniziato prematuramente una terapia con cortisone". Rilanciamo l'appello che già giorni fa avevamo fatto nostro con il contributo scientifico di una infettivologa. Ma i medici di base continuano a fare questo errore. E se Sparta (la regione del Nord) piange, la 'nostra' Atene (il Molise) lo fa ancor di più con percentuali di occupazione dei posti letto inusitate

Vaccino mascherine ffp2 Medici covid

Ospedale di termoli

Focolai fuori controllo a Campomarino, aumento esponenziale dei positivi. Il San Timoteo fa i conti con i contagiati

Da giorni nell'ospedale del Basso Molise si registra l'accesso di cittadini con la sintomatologia del virus e la conseguenza più lampante è che il reparto di Medicina d'Urgenza è ormai pieno di degenti col Covid. Sono questi stessi giorni in cui si assiste ad un'escalation di contagi che riguardano in particolar modo il comune di Campomarino. Intanto gennaio sta finendo e del prefabbricato fuori dal San Timoteo e da destinare a pazienti con l'infezione neanche l'ombra

ambulanza ospedale Cardarelli

Termoli

Liceale termolese intubato, nuova conferma di Covid 19. Condizioni restano gravissime, oggi trasferimento al Cardarelli

Trasferito nel centro hub molisano per trattare il Covid 19 il 16enne di Termoli arrivato sabato sera in Pronto soccorso al San Timoteo con una grave crisi respiratoria. E' stato intubato immediatamente perchè rischiava la vita e non c'erano le condizioni per disporre il trasferimento. Stamattina è in leggero miglioramento, anche se le condizioni restano critiche. Il suo caso sta tenendo in forte apprensione il mondo sanitario locale.