infettivologa

Alessandra Prozzo Infettivologa

Il lavoro sul campo in malattie infettive

La resistenza nel reparto che cura il Covid. L’infettivologa Alessandra Prozzo: “Questo virus è un rebus, ma oggi sono fiduciosa”

La sperimentazione farmacologica, la riorganizzazione dell’unico reparto di Infettive del Molise, l’isolamento domiciliare e il lavoro sul campo, tra incognite e stimoli. INTERVISTA all’infettivologa Alessandra Prozzo, unica in Molise a occuparsi di Hiv e a poter dire che “negli ospedali venti anni fa abbiamo visto di peggio”, che racconta il Covid nella nostra regione, quello che sta accadendo ai pazienti e il lavoro di squadra contro l’avanzata dell’infezione.

infettivologi

Il caso termoli

L’infettivologa: “Importante ricostruire la catena di contatti. Per contrarre il virus non basta essere stati in ospedale”

Abbiamo chiesto a una dottoressa specializzata in Malattie Infettive, alle prese in questi giorni con l’emergenza coronavirus, di darci indicazioni sul livello di rischio dei tanti termolesi e bassomolisani che nei giorni scorsi si sono recati al San Timoteo di Termoli per visite, esami, passaggi in Pronto Soccorso. “Si può stare relativamente tranquilli – spiega l’infettivologa Francesca Vignale – perché se gli operatori sanitari in servizio erano asintomatici avevano una carica virale molto bassa. Per ammalarsi occorre un contatto stretto e diretto”.