Quantcast

imprenditore

Dia anti mafia

Operazioni in capitanata

“Se non paghi ti sparo”: violenza a minacce a imprenditore, tassi usurai fino a 400%: arrestati marito e moglie dalla Dia, lui è residente a Termoli

Avrebbero vessato e minacciato un imprenditore agricolo di Orsara di Puglia. Tommaso Martino, un uomo noto alle forze dell’ordine di San Nicandro Garganico ritenuto vicino alla batteria mafiosa dei Moretti-Pellegrino-Lanza, e la moglie Costanza Pia Diamante, sono finiti in carcere con l’accusa di usura ed estorsione aggravate dal metodo mafioso.

tribunale larino allarme bomba

Guglionesi

L’imprenditore arrestato torna libero. “La cocaina non era mia, altri hanno le chiavi di quel deposito”

Ieri pomeriggio il 45enne titolare di una nota impresa edile ha ottenuto dal Gip di Larino l'obbligo di dimora in sostituzione della misura degli arresti domiciliari. Al termine dell'interrogatorio di garanzia l'arresto è stato convalidato. L'uomo ha fornito una versione diversa agli inquirenti: "La cocaina trovata nella cassetta non mi appartiene, è di una persona che ha le chiavi del magazzino perquisito".