Housing first

dormire in auto

Termoli

Quelli che dormono in auto, al parco comunale o a RioVivo. Emergenza casa, proposte concrete per chi non ha un tetto

Nel cuore dell’estate una famiglia ha vissuto al parco comunale, sfuggendo ai controlli: l’auto è stata per loro rifugio e tetto. Nel parcheggio di RioVivo, come a Termoli sanno benissimo molti, un uomo che dorme in auto. E non si tratta di “turisti”, ma di persone in emergenza che per vergogna non vanno a elemosinare nulla alle Amministrazioni. La Città Invisibile, impegnata nel volontariato per i senza tetto, fa delle proposte concrete: riutilizzare edifici vuoti e calmierare gli affitti. A Termoli, in particolare, troppi inquilini sono costretti a “sloggiare” a luglio e agosto perché le case vengono affittate a 2mila euro al mese in estate.

settimana-del-povero-140061

Il piano anti-povertà

Una casa per i senzatetto: parte anche in Molise il progetto di inclusione e solidarietà

Presentata a palazzo Vitale l’iniziativa nata dal sodalizio tra Regione Molise, Ambito territoriale di Campobasso e associazione Shomer: servizi di housing first e a ‘bassa soglia’ per aiutare quanti - temporaneamente presente sul territorio molisano e inseriti in strutture di accoglienza, in carico a servizi sociali territoriali - si trovano in situazioni di estremo disagio. Mons.Bregantini: “La solidarietà deve crescere, solo così possono diminuire le ingiustizie”. Presente anche l’assessore dimissionario Mazzuto: “Un progetto che risponde a delle esigenze specifiche del territorio”.