guanti

tatuatori molisani

Economia & fase 2

Tatuatori “dimenticati”, ma sono loro i più pronti a ripartire: “Mascherine, guanti e sanificatori? Usati da sempre”

La categoria professionale dei tatuatori - più volte “dimenticata” dalle analisi istituzionali sull’emergenza lavorativa legata al Coronavirus - sarebbe pronta a togliere i lucchetti alle attività e ripartire. Un’ipotesi condivisa anche da molti operatori molisani del settore: “Mascherine, guanti e sanificazioni quotidiane sono per noi un dovere - spiega Marco, proprietario di uno studio a Campobasso - accorgimenti cui abbiamo sempre ottemperato meticolosamente, a prescindere da qualunque virus”.