giunta

Toma e Pallante coronavirus Consiglio regionale bilancio

Si cambia

Romagnuolo rifiuta il ruolo di sottosegretario. Pallante “scalza” Marone e Micone resta presidente del Consiglio: Toma prova a chiudere i giochi

Durante il vertice di questo pomeriggio la maggioranza di centrodestra e il presidente Donato Toma hanno trovato l'intesa sul riassetto dell'esecutivo. "Trovata la quadra, entro cinque o sei giorni rivedrò gli assetti", le parole di un soddisfatto capo dell'esecutivo. La Lega dunque esce dalla Giunta regionale: al posto di Michele Marone entra Quintino Pallante, attuale sottosegretario, ruolo offerto alla dissidente Aida Romagnuolo.