fotografie

Presepe Gianni serafini

Termoli

Dalle bare e dagli amici morti alla rinascita: il presepe “terapeutico” di Gianni Serafini, miracolato dal covid foto video

Ispirato ai gironi danteschi, è un presepe molto particolare che racconta l’inferno della malattia che lui stesso, primario di Otorino a Termoli, ha vissuto per lunghe settimane in Rianimazione, fino alla liberazione e a una Natività che è speranza per il futuro. E nei giorni in cui parte la campagna vaccinale Gianni Serafini riflette: “Farò il vaccino appena sarà il mio turno, è l’unica arma che abbiamo. Non posso credere che ci siano così tante persone che non vogliono vaccinarsi e credono alle cose più strampalata e senza fondamenta scientifiche”.

cometa bagnoli trigno ritagliata per home

Tornerà fra 6mila anni

Cacciatori di cometa, tutti pazzi per la coda di Neowise. Bagnoli del Trigno come Betlemme, foto da applausi

Immagine meravigliosa dal borgo di Bagnoli inviata da Lorenzo Ilari. Tanti gli appassionati che in questi giorni "fermano" la cometa anche con un semplice smartphone, come il caso della foto scattata la sera del 21 luglio da Andrea Grelle con un telefonino. Questi sono gli ultimi giorni per provare a godere dello spettacolo nel cielo stellato: a partire da domani 23 luglio la visibilità andrà gradualmente a ridursi.

Stefano Leone calendari

Gente/2

Stefano Leone: dodici mesi (per tre calendari) raccontano la Termoli d’epoca e il corpo dei bersaglieri foto video

Per la rubrica “gente”, oggi scopriamo Stefano Leone: un ‘personaggio’, conosciuto ed apprezzato da tutti, un artista dalle mille sfaccettature che, nella sua lunga carriera, ha scoperto il lato nascosto di luoghi e persone. Attraverso le sue foto, riesce a dialogare con l’anima delle persone, facendo emergere emozioni e ricordi persi nei meandri della quotidianità. Con la sua ultima opera, un tris di calendari, riscopre la Termoli ‘vecchia’, storica e l’animo dei bersaglieri che, per generazioni, hanno segnato i ricordi di bambini ed adulti.