Quantcast

forza italia

Donato Toma e Salvatore Micone Quirinale

Svolta vicina per il quirinale?

Quirinale, si chiude venerdì. Per Governatore Toma probabile Mattarella bis o Draghi

Si avvicina la svolta per l'elezione del nuovo Capo dello Stato, almeno stando alle dichiarazioni dei leader dei maggiori partiti della coalizione. Le sensazioni del presidente della Regione Molise, a Roma in qualità di grande elettore e quindi da osservatore privilegiato di questa 'partita': "Complicato azzardare previsioni. Casini? Non credo sia un'ipotesi del tutto tramontata. Sarebbe un Presidente della Repubblica politico"

Elezione presidente della Repubblica Toma Greco Federico Occhionero

Elezione del capo dello stato

Quirinale, scheda bianca anche nella seconda chiama. Si stringe sui nomi per nuovo presidente foto

Altra giornata di trattative frenetiche per sbloccare lo stallo in cui si trova attualmente l'elezione del nuovo capo dello Stato. Anche stasera dovrebbero prevalere le schede bianche mentre i due schieramenti di centrodestra e centrosinistra cercano un'intesa sul candidato eleggibile. La deputata Anna Elsa Tartaglione dopo il vertice della coalizione: "Non possiamo accettare veti sui nostri candidati. Speriamo di compiere importanti passi avanti nelle prossime ore". Il presidente Donato Toma convinto: "Alla prossima riunione decideremo"

grandi elettori quirinale toma micone greco gennaio 2022

L'elezione del capo dello stato

Quirinale, inizia la ‘missione’ dei delegati molisani: “Voteremo con responsabilità. Serve Presidente di alto profilo”

Il governatore Donato Toma, il presidente del Consiglio regionale e il capogruppo M5S Andrea Greco raccontano da Roma le sensazioni del primo giorno del voto per la scelta del successore di Sergio Mattarella. Mattinata di incontri con i partiti anche per i delegati regionali prima dell'inizio delle operazioni di voto dalle 15 che si dovrebbe concludere senza la fumata bianca: l'orientamento è la scheda bianca. Gli ex 5 Stelle Ortis e Testamento rilanciano Paolo Maddalena, mentre l'onorevole Antonio Federico confessa: "Appuntamento importantissimo. Quando sarà eletto il nuovo capo dello Stato? Non lo so, per sicurezza ho portato la valigia grande"

Consiglio regionale bilancio 26 aprile 2021 Toma Niro Romagnuolo Iorio

L'elezione del presidente della repubblica

Due del centrodestra, Greco per M5S (votato dal Pd): ultime trattative sui ‘grandi elettori’ del nuovo Capo dello Stato. Toma spera

Alla vigilia della seduta convocata per designare i delegati regionali che parteciperanno all'elezione del nuovo Presidente della Repubblica, nel pomeriggio il centrodestra si riunirà per definire i propri rappresentanti. La prassi vuole che siano scelti il governatore e un altro consigliere della maggioranza: divergenze sul presidente dell'assemblea legislativa Salvatore Micone. Si fa avanti anche Vincenzo Niro, mentre Orgoglio Molise 'candida' Gianluca Cefaratti. Si propone anche Aida Romagnuolo per Fratelli d'Italia, mentre i pentastellati virano sul capogruppo Andrea Greco che sarà appoggiato anche dal Pd.