Quantcast

Fondazione Pavone

apparecchiature vietri larino

Emergenza senza fine

Ore decisive per Vietri centro covid. Tra ritardi e litigi arriva l’appello: “Fate presto, gli ospedali sono allo stremo”

Un'altra giornata convulsa per la nostra regione che si trova ad affrontare una crisi sanitaria senza precedenti. Mentre si attende che il commissario Angelo Giustini firmi il decreto per attivare i posti letto nel nosocomio di Larino, al San Timoteo si continua a ricoverare pazienti covid a causa del blocco al Cardarelli. Il sindaco di Termoli minaccia di andare in Procura. Dall'opposizione si fanno sentire Facciolla (Pd) e l'ex presidente Iorio.

Fondazione Pavone Salcito

L'ondata del virus

Ricoveri Covid, accordo con la Pavone della famiglia Patriciello: 60 posti a Salcito, medici e infermieri del Neuromed

Nella serata di ieri, al termine di una giornata drammatica sul fronte ricoveri che ha certificato l’emergenza più grave finora registrata in Molise, è stato stipulato un accordo tra Asrem, Regione e clinica privata di riabilitazione di Salcito, che fa capo alla stessa proprietà del Neuromed di Pozzilli. Qui saranno attivati 60 posti covid a bassa intensità che si aggiungono ai 10 del gemelli, già saturi. Le due strade indicate dal Commissario Giustini non saranno perseguite e sfuma ancora l’ipotesi di attivare un reparto covid al Vietri.