Quantcast

focolaio

screening tamponi pre rientro scuola montenero

La diffusione del virus

Scoppia focolaio durante la vacanza a Montenero, 12 isernini positivi: metà sono bambini. Guglionesi, il contagio rallenta

E' in corso la ricostruzione della catena dei contagi dopo il focolaio che ha coinvolto le famiglie del capoluogo pentro che possiedono una casa-vacanze in un residence della marina di Montenero di Bisaccia. Tutto sarebbe iniziato dopo i festeggiamenti per la vittoria dell'Italia agli Europei di calcio. Dopo i primi sintomi manifestati da uno dei bambini, sono stati effettuati i tamponi che hanno accertato l'infezione. Il sindaco di Isernia D'Apollonio: "La situazione è sotto controllo, i positivi hanno sintomi lievi: il vaccino ha protetto gli adulti, mentre i ragazzini purtroppo non erano immunizzati". A Guglionesi invece il cluster è in fase di regressione

san salvo

Giovani pro vax

La trasferta dei ragazzi in Abruzzo per fare il vaccino: “In Molise non ci chiamano, abbiamo aspettato quasi 2 mesi”

Emanuele, residente a Petacciato, ha 25 anni. Sabato scorso ha fatto la prima dose di Pfizer a San Salvo marina, nel palazzetto che le autorità abruzzesi hanno aperto anche ai turisti senza bisogno di prenotazione. Con lui decine di under 29 residenti tra Termoli e Montenero di Bisaccia, preoccupati anche per l’aumento di casi spinti dalla variante Delta a Guglionesi. “Ci siamo prenotati il primo giorno utile in Molise, ma nessuno ci ha chiamato per l’immunità”.