Quantcast

fake news

Francesco Pierri

Neural network

A che punto siamo con gli algoritmi per individuare “fake news”?

Dopo le elezioni statunitensi del 2016, abbiamo (tristemente) imparato ad associare la parola "fake news" a Brexit, Donald Trump, troll russi, vaccini, cambiamento climatico e altri shenanigan che imperversano sui social media. Siamo in grado di identificarle tempestivamente e rimuoverle prima che facciano guai?

Alessio Brina

Neural network

Una storia di bufale. Fake News prima dei social

Occorre riposizionarsi: i social network non sono l’origine delle fake news. Le nuove forme di comunicazione amplificano un processo — la diffusione di notizie false — che avviene “offline” ed è sempre appartenuto ai modi di vita collettivi e alle modalità di relazionarsi agli altri. Se è vero che di fake news se ne parla in senso stretto soltanto dal 2016, anno dell’ascesa di Donald Trump, bisogna però constatare che di bufale la storia ne è piena. La più antica sembra risalire al V sec. a.C. durante la Guerra del Peloponneso...

collage del torto tarantini

Neural network/2

Covid 19, overdose da informazioni tra verità scientifica e fake news: la parola a 2 giovani professionisti

Alberico Del Torto, 32 anni cardiologo, e Vittoria Tarantini, 26 anni farmacista, affrontano il tema di attualità per eccellenza: il virus Sars Cov2 tra esperienza diretta, deduzioni scientifiche, lavoro sul campo e le tante informazioni-bufala che hanno confuso la popolazione innescando reazioni perfino dannose. Il bene della salute tra scienza e (mala)informazione in questo nuovo appuntamento di Neural Network