estorsione

palazzo Londra vaticano Torzi

Il caso

Una provvigione da 15 milioni dietro l’affare che ha portato in cella il broker Gianluigi Torzi. Svolta clamorosa nell’inchiesta sul palazzo del Vaticano a Londra

Gianluigi Torzi è detenuto presso la caserma del corpo della Gendarmeria da ieri, quando è stato interrogato alla presenza dei suoi legali. “È stato fermato per verifiche di carattere istruttorio, è in stato di fermo” precisa il suo difensore Ambra Giovene. I restroscena dietro l'acquisto dell'immobile di Sloane Avenue che il segretario di Stato vaticano ha definito "opaco".

piazza pulita

Campobasso

“Piazza Pulita”, il Riesame conferma le accuse dell’Antimafia e nega la libertà agli indagati

Sono tredici le istanze (su 39 persone sottoposte a misura cautelare) pervenute al tribunale perché rivedesse o revocasse le restrizioni disposte dal gip Teresina Pepe su richiesta del capo della Procura Nicola D’Angelo e del sostituto Vittorio Gallucci, nell’ambito della maxi inchiesta condotta dai carabinieri del nucleo investigativo in collaborazione con gli uomini delle fiamme gialle