estorsione

soldi e cocaina

Quadro a tinte fosche

Molise, lo Stato si riprende 11 beni dalle mani della mafia. La commissione: “Col Covid aumentano estorsione e usura”

Il rapporto conclusivo della Commissione speciale regionale di studio del fenomeno della criminalità organizzata in Molise parla di “situazione variegata e che preoccupa”. Sul nostro territorio sono stati confiscati 11 beni nel solo 2019: da Venafro a Campomarino, passando per Campobasso, Vinchiaturo e Cantalupo. Il presidente Vittorio Nola: “Un anno e mezzo di lavoro fruttuoso che mette in rilievo le criticità sull’argomento. Droga, evasione fiscale, lavoro sommerso: qui le mafie trovano terreno fertile”. La proposta di legge sull’istituzione di un Osservatorio sulla Legalità è già in fase avanzata.

palazzo Londra vaticano Torzi

Il caso

Una provvigione da 15 milioni dietro l’affare che ha portato in cella il broker Gianluigi Torzi. Svolta clamorosa nell’inchiesta sul palazzo del Vaticano a Londra

Gianluigi Torzi è detenuto presso la caserma del corpo della Gendarmeria da ieri, quando è stato interrogato alla presenza dei suoi legali. “È stato fermato per verifiche di carattere istruttorio, è in stato di fermo” precisa il suo difensore Ambra Giovene. I restroscena dietro l'acquisto dell'immobile di Sloane Avenue che il segretario di Stato vaticano ha definito "opaco".

piazza pulita

Campobasso

“Piazza Pulita”, il Riesame conferma le accuse dell’Antimafia e nega la libertà agli indagati

Sono tredici le istanze (su 39 persone sottoposte a misura cautelare) pervenute al tribunale perché rivedesse o revocasse le restrizioni disposte dal gip Teresina Pepe su richiesta del capo della Procura Nicola D’Angelo e del sostituto Vittorio Gallucci, nell’ambito della maxi inchiesta condotta dai carabinieri del nucleo investigativo in collaborazione con gli uomini delle fiamme gialle