disoccupazione

cassa integrazione

Futuro incerto

Covid e cassa integrazione: in Molise la situazione peggiore di sempre, si azzerano le prospettive di rilancio

L'associazione "Lavoro & welfare" fa il punto della situazione nella nostra regione ed è stato registrato il numero massimo di ore di Cig mai realizzate in Molise, superando anche il livello raggiunto nel 2013. “In termini numerici – commenta Palmisciano – il ricorso agli ammortizzatori sociali raggiunge le 10mila ore”. E dunque la fotografia di questi dati secondo gli esperti mette in evidenza un sistema produttivo in forte affanno che non ha, al momento, evidenti chance di sviluppo

montuori socci

Neural network

Indagine su giovani e lavoro: dopo il Covid rischiamo un esercito di “inoccupati”. La causa principale? La paura del futuro

Vittorio Socci ed Eduardo Montuori firmano uno studio sul tasso di disoccupazione in Italia. La variabile che incide maggiormente dopo il lockdown non è tanto il calo produttivo, quanto la sfiducia delle imprese e degli stessi aspiranti lavoratori. Un focus inedito con un modello statistico e un approfondimento sulla scelta della facoltà universitaria, affidata principalmente ai nuovi contesti di mercato globale

Donato Toma

La fase 3 dell'economia

Industriali accusano Toma: “Turismo dimenticato, un errore erogare soldi a pioggia. Così l’economia non riparte”

Confidustria boccia le misure messe in campo dalla Giunta regionale guidata da Donato Toma che ha lanciato il programma 'Start Molise' e ha ideato il 'click day' per accedere ai fondi stanziati per superare l'emergenza covid. Per il presidente degli industriali Longobardi "governare da soli è un errore: risorse polverizzate e destinate solo alle micro imprese. Le medie aziende sono state completamente trascurate".

unilever Pozzilli

Il molise in crisi

La fabbrica di Svelto e Coccolino in bilico: dopo 40 anni di Unilever 500 famiglie in apprensione

Sembra essere sfumata l'ipotesi di una chiusura dello stabilimento di Pozzilli, considerato "centrale nella produzione": queste le rassicurazioni fornite alla delegazione molisana durante il confronto al Ministero dello Sviluppo economico. Si apre qualche spiraglio positivo per i dipendenti che da 15 giorni sono in sciopero per difendere il posto di lavoro. L'azienda di detersivi, una delle più importanti chimiche della nostra regione, impiega un terzo dei lavoratori del nucleo industriale dell'area venafrana.