diritto alla salute

Covid riorganizzazione ospedale Cardarelli Campobasso

Verso il ritorno alla normalità

Il 1° giugno ripartono gli ambulatori Asrem: colloquio telefonico e orario rigido per i pazienti. “Serve senso di responsabilità”

Dal lunedì prossimo saranno ripristinate le prestazioni differibili e programmabili che erano state sospese nel periodo dell'emergenza epidemiologica legata alla diffusione del covid. Gli utenti dovranno rispettare le nuove regole: "I cittadini - riferiscono dall'Asrem - verranno avvisati telefonicamente per riprogrammare le prestazioni e le visite". Quindi l'appello: "Non venite in ospedale o nelle sedi dei distretti senza appuntamento".

ospedale-vietri-138726

L'appello

Sindaci area frentana scrivono a Mattarella: “Diritto alla salute non garantito per 100mila persone, è ora di cambiare”

I Sindaci dei Comuni dell'ex distretto sanitario di Larino scrivono al Capo dello Stato. Nella missiva sottolineano l'imprescindibile esigenza di coniugare organizzazione sanitaria e peculiarità del territorio. "Non è pensabile lasciare scoperta un’intera fetta della Regione, che rappresenta il 40% della popolazione molisana, non siamo cittadini di serie b". La richiesta, alla luce della chiusura del Punto nascita di Termoli, è di operare una deroga alla normativa nazionale vigente.